testata sito
Lo statuto
STATUTO e REGOLAMENTO
dell'Associazione Laicale "Sacro Costato"
Aggregata alla Congregazione delle Missionarie del Sacro Costato e di Maria SS.ma Addolorata
L'Associazione Laicale "Sacro Costato", previa consultazione dell'autorità ecclesiastica, è stata fondata a Gravina di Puglia dalle Missionarie del Sacro Costato e di Maria SS.ma Addolorata il 25 gennaio 1992; ha avuto l'approvazione diocesana il 2 gennaio 1993 e, il 1 novembre 2000, la Santa Sede, dichiarandola «Associazione pubblica di fedeli», l'ha riconosciuta come «Opera propria» della congregazione e ne ha approvato lo STATUTO, che io, nella solennità di Gesù Cristo Re dell'universo, metto nelle mani degli Associati.
Allo STATUTO, ristretto numero di norme fondamentali a cui si riferisce l'approvazione pontificia, segue il REGOLAMENTO, con norme più particolari, ma dello stesso valore e forza delle norme statutarie di cui sono l'applicazione pratica. Unanimi ringraziamo Dio per il segnalato favore con cui, tramite la chiesa, ci dà conferma essere sua volontà che il carisma, affidato al nostro Fondatore Eustachio Montemurro, di contemplare il Cuore di Gesù attraverso il suo costato squarciato, venga irradiato anche con il coinvolgimento di laici nella missione propria di testimoniare al mondo con la vita e le opere l'amore Suo per gli uomini e spingerli a ricambiarlo.
Faccio voti perchè tutti gli Asociati, confermando il proprio tenore di vita alle norme dello STATUTO e dell'allegato REGOLAMENTO, rinvigoriscano sempre più la grazia battesimale nelle situazioni concrete di vita familiare, sociale, civile ed ecclesiale.
Il Signore e la Sua Santa Madre Addolorata benedicano e corroborino l'impegno di ciascuno verso la santità secondo il proprio stato di vita.

Roma, 26 novembre 2000, solennità di Cristo Re.

MADRE Pierfranca CROBE
Superiora Generale Miss.rie del Sacro Costato

Pensiero
del padre fondatore
"Ti chiedo: lumi, grazia, sapienza. Questo concedimi per i meriti del tuo Sacro Cuore, di cui intendo essere apostolo fervente."
Il bollettino dell'associozione